Come perdere peso con la ritenzione di liquidi


Ritenzione idrica: ecco come eliminare i liquidi in eccesso

Acquista Ora Se in questo periodo ci sentiamo appesantite e cominciamo a notare sul nostro corpo un certo ristagno di liquidi, che ha portato come segno inconfondibile un aumento della cellulite, dobbiamo correre subito ai ripari e seguire una dieta efficace, pensata proprio percontrastare i segni dei nostri bagordi passati.

Una dieta depurativa, quindi, ma ideata soprattutto per sgonfiare le gambe, le quali spesso sono il principale punto di accumulo di liquidi. Le cause possono essere molteplici: una vita sedentaria, il fatto che troppo spesso si arriva a stento a bere un litro di acqua al giorno, il fumo, lo stress, tutte queste cattive abitudini compromettono il buon funzionamento del microcircolo venoso, creando non pochi danni a livello estetico e vascolare alle nostre gambe, che ormai per ogni donna rappresentano una vera e propria croce e delizia.

Il problema della ritenzione idrica, infatti, è comune alla maggior parte del mondo femminile e deve essere contrastato in maniera netta ed efficace perché predispone, nel tempo, a problematiche più serie.

kenalog può causare perdita di peso

Infatti, il dramma di ogni dieta che si comincia a seguire è che essa viene poi abbandonata dopo solo qualche settimana e, cosa peggiore, si torna a mangiare in maniera scorretta, secondo le vecchie abitudini alimentari, finendo nel tempo a ritrovarsi al punto di partenza, avendo ripreso di nuovo i chili persi.

Un esempio?

Perdere 4kg in una settimana, strategie di riduzione dei fluidi - Cristian Moletto

Il sale. Sappiamo che il sale aumenta la ritenzione dei liquidi corporei ed è risaputo anche che un'alimentazione sana prevede un utilizzo estremamente moderato di sale, addirittura se ne potrebbe fare del tutto a meno, in quanto al nostro corpo basta la quantità di sale naturalmente contenuta nella verdura o nelle fonti animali.

  1. Perdere peso se non mangio
  2. 3 Modi per Perdere il Peso Causato dalla Ritenzione Idrica
  3. Non è presente solo nel sanguema anche nei muscolinegli organi e perfino nelle ossa.

Getty Images Quante di noi prendono alla lettera questo suggerimento ed evitano completamente, a volte per anni, di aggiungere sale durante la cottura dei pasti o sulla verdura cruda? Inoltre, quante di noi per cercare di depurarsi arrivano a bere diversi litri di acqua al giorno, arrivando anche a più di tre litri?

Ebbene, non sempre questa risulta essere un'arma vincente. Cibi contro la ritenzione idrica unsplash Prodotti drenanti efficaci si possono trovare soprattutto nel mondo vegetale.

tony robbins integratori per la perdita di peso

Tisane e infusi possono rappresentare un vero e proprio toccasana, soprattutto se inseriti in modo adeguato in una dieta per eliminare la cellulite o comunque una dieta detossinante, la quale non deve essere per forza quasi esclusivamente liquida ma deve prevedere la giusta combinazione di alimenti ed estratti naturali.

Infatti, l'obbiettivo deve essere quello di far funzionare al meglio il fegato, che è proprio la ghiandola deputata, tra le altre cose, a eliminare le scorie e le sostanze tossiche dal nostro corpo.

Dieta Contro la Ritenzione Idrica

Quindi rispondono perfettamente a questa descrizione la frutta e la verdura, preferibilmente a km 0 e di stagione. Sicuramente tra la frutta migliore sotto questo punto di vista, possiamo scegliere tra cocomero, prugne, frutti di bosco e uva; mentre per la verdura consumeremo prevalentemente cetrioli, carciofi, broccoli, cavoli, sedano, finocchi.

bruciare il grasso della pancia in 1 mese

Banditi, quindi, gli eccessi meglio preferire un regime più equilibrato e sano. Anche le fibre giocano un ruolo importante come perdere peso con la ritenzione di liquidi spesso vengono trascurate: esse, infatti, regolando il transito intestinale aiutano a evitare che i cibi fermentino in una digestione difficile e fanno in modo che non si formino gas intestinali, responsabili del gonfiore.

i migliori consigli per la perdita di grasso della pancia

Dieta per combattere la ritenzione idrica unsplash Ecco quindi, una giornata di esempio di una dieta velocissima che permetterà nell'arco di anche soli tre giorni di perdere liquidi in eccesso.

Questo tipo di dieta ha la caratteristica di essere ipocalorica e al termine dei tre giorni prevede un mantenimento basato su uno schema più bilanciato e normocalorico, per permettere al corpo di ristabilire il corretto equilibrio elettrolitico.

processo di perdita di grasso della pancia

Colazione Fetta di pane bianco tostato Spuntino Verdura crudi finocchi, sedano, ecc. Pranzo Insalata con foglie di spinacio, rucola e radicchio Olio extravergine di oliva.