Perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate


Pubblicato da Dott.

Ecco cosa NON devi fare E' pensiero comune che saltare pranzi e cene sia un metodo valido ed efficace per perdere peso. TiscaliNews Per dimagrire basta saltare pranzo o cena?

Oppure ricorrere ai pasti sostitutivi? E' pensiero comune che saltare pranzi e cene sia un metodo valido ed efficace per perdere peso, e purtroppo questa pratica viene sperimentata da molti. Si crede che privando l'organismo di calorie e nutrienti durante la giornata si avrà una riduzione della massa grassa.

perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate

Saltare i pasti? Ecco perché fa male L'abitudine prolungata a saltare la colazione, il pranzo perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate la cena, nel tempo, fa perdere massa magra, e aumentare massa grassa, determinando anche un rallentamento del metabolismo.

perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate

L'abitudine di saltare i pasti è quindi, per più aspetti, una scelta non salutare. Mangiare, invece, cibi nutrienti durante tutto il giorno, in porzioni più piccole, stabilizza i livelli di zucchero nel sangue e porta a seguire una dieta più sana e favorevole alla perdita di peso.

perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate

Anziché saltare i pasti sarebbe, quindi, meglio nutrirsi con piccoli pasti durante la giornata, scegliendo tra cibi con calorie e grassi limitati, ma con buone quantità di proteine ed elementi nutritivi vitali. Attenzione a integratori e barrette energetiche In alternativa al digiuno, molti ricorrono a barrette energetiche e a pasti sostitutivi.

perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate

Il mix di vitamine e micronutrienti presenti nei pasti sostitutivi non riproduce sulla salute tutti gli effetti di una dieta sana e bilanciata. Il sostitutivo di un pasto dovrebbe essere inserito all'interno di una dieta ipocalorica sana, in funzione dell'obiettivo prefissato.

In commercio esistono più di 4.

Alimentazione Soprattutto tra le donne le abbuffate incontrollate di cibo sono più comuni di quanto si possa pensare. Anche se nella maggior parte dei casi si tende a sottovalutare il problema, a nasconderlo e a volte a non ammetterlo nemmeno a sé stesse, moltissime donne e adolescenti sono passate attraverso questo lato oscuro del proprio rapporto con il cibo.

Possono sicuramente vantare buone proprietà nutritive per composizione, ed essere utilizzati con altri scopi, ma difficilmente hanno la completezza di un pasto equilibrato e sano. I cibi sono molto complessi dal punto di vista nutrizionale per essere riprodotti in laboratorio ed è impossibile inserire tutte le sostanze in essi contenute in una compressa, tavoletta o soluzione.

perdita di peso dopo il giorno delle abbuffate

Gli integratori - spiegano gli esperti - sono utili in caso di aumentato bisogno di alcuni nutrienti, come accade in gravidanza per l'acido folico, in caso di abbondanti flussi mestruali per il ferro o in certe condizioni, quali osteoporosi, per la vitamina D, o per la vitamina B12 nella dieta vegetariana.

Tuttavia, è bene ricordare che gli integratori possono dare interazioni con alcuni farmaci e che l'eccesso di taluni nutrienti, ove gli integratori non vengano usati secondo le modalità d'uso indicate in etichetta, potrebbe avere effetti negativi sulla salute.

Mangiare minuscole porzioni di calorie concentrate non soddisfa la tua fame e peraltro, una volta che interrompi la dieta, riprendi tutto il peso perso. Invece, se mangi cibi ricchi di fibre e sostanze nutritive, a basso contenuto di calorie, ti senti sazia e non avrai attacchi di fame.

Per questo si raccomanda di valutare con attenzione l'assunzione di integratori, consultando il medico, e di leggere sempre con grande attenzione l'etichetta in cui è descritto, dettagliatamente, il contenuto della confezione, concludono.